Rudyard Kipling

Rudyard Kipling (1865-1936): Scrittore e poeta inglese, nato e cresciuto in India. La sua opera più famosa è Il libro della giungla, la cui ambientazione è ispirata alla giungla indiana. Il libro della giungla (1894) è una raccolta di racconti. La maggior parte dei personaggi sono animali, come la tigre Shere Khan e l’orso Baloo, anche se il personaggio principale è il ragazzo o “uomo-cavia” Mowgli, che viene allevato nella giungla dai lupi. Le storie sono ambientate in una foresta dell’India; un luogo più volte citato è “Seonee” (Seoni), nello stato centrale del Madhya Pradesh.

Il Libro della giungla è rimasto popolare, in parte grazie ai suoi numerosi adattamenti cinematografici e di altri media. Critici come Swati Singh hanno notato che anche chi diffida di Kipling per il suo presunto imperialismo ha ammirato la potenza della sua narrazione. Il libro ha influenzato il movimento scout, il cui fondatore, Robert Baden-Powell, era amico di Kipling. Percy Grainger ha composto il suo Ciclo del Libro della Giungla intorno a citazioni del libro.

Riassunto della trama:

Conosceremo da vicino due dei racconti ambientati nella giungla indiana. Incontriamo Mowgli e i suoi fratelli lupi, che crescono insieme a lui, ma che si rivoltano contro Mowgli e lo esiliano dalla loro comunità. Scopriamo anche cosa succede a Mowgli quando viene imprigionato nella città in rovina dove vivono le scimmie.

Un tema importante del libro è l’abbandono seguito dall’affidamento, come nella vita di Mowgli, che riecheggia l’infanzia dello stesso Kipling. Il tema riecheggia nel trionfo dei protagonisti, tra cui Rikki-Tikki-Tavi e la Foca Bianca, sui loro nemici, così come in quello di Mowgli. Un altro tema importante è quello della legge e della libertà; le storie non riguardano il comportamento degli animali, tanto meno la lotta darwiniana per la sopravvivenza, ma gli archetipi umani in forma animale. Insegnano il rispetto per l’autorità, l’obbedienza e la conoscenza del proprio posto nella società con la “legge della giungla”, ma le storie illustrano anche la libertà di muoversi tra mondi diversi, come quando Mowgli si sposta tra la giungla e il villaggio. I critici hanno anche notato l’essenziale selvaticità e le energie senza legge delle storie, che riflettono il lato irresponsabile della natura umana.

Contenuto scaricabile

IDEA BAZAR

IDEA 1

IDEA 2

IDEA 3

IDEA 4

IDEA 5

IDEA 6

IDEA 7

ridetabla

LA STORIA

TESTO LUNGO

TESTO 1

TESTO 2

TESTO 3

TESTO 4

TESTO BREVE

TESTO 1

TESTO 2

TESTO 3

TESTO 4

ridetabla

MODELLI

MODELLI

MAPPA MENTALE

TAVOLA

LINEA STORICA (storyline)

CARATTERE CARTE DEI COMPITI

MODELLI

SCHEDA ATTIVITÀ ROBOTICA

PIANO ROBOT

PIANI DI LEZIONE

LEZIONE 1

LEZIONE 2

LEZIONE 3-4

LEZIONE 5

Abilità di sviluppo


T1 = Argomento 1
D 1 = Comprensione del testo
D 2 = Abilità grafo-motorie
D 3 = Orientamento spaziale
D 4 = Attenzione
D 5 = Abilità sociali
D 6 = Pensiero Computazionale – Life-skills
D 7 = Fisica, Robotica, ingegneria
D 8 = Insegnamento di altre materie con la robotica
D 9 = Creatività, Sviluppo del talento

T1

D1

D2

D3

D4

D5

D6

D7

D8

D9

T2

D1

D2

D3

D4

D5

D6

D7

D8

D9

T3

D1

D2

D3

D4

D5

D6

D7

D8

D9

T4

D1

D2

D3

D4

D5

D6

D7

D8

D9

ridetabla

LA STORIA

TESTO LUNGO

TESTO 1

TESTO 2

TESTO 3

TESTO 4

TESTO BREVE

TESTO 1

TESTO 2

TESTO 3

TESTO 4

IDEE DI COSTRUZIONE

ARGOMENTO 1

ARGOMENTO 2

ARGOMENTO 3

ARGOMENTO 4

MODELLI

MAPPA MENTALE

TAVOLA

LINEA STORICA (storyline)

SCHEDA ATTIVITÀ ROBOTICA

PIANO ROBOT

CARTA DEI COMPITI DEL PERSONAGGIO

MODULO DI AUTOVALUTAZIONE

IDEA BAZAR

IDEA 1

IDEA 2

IDEA 3

IDEA 4

IDEA 5

IDEA 6

IDEA 7